Parabiago

Nestlé, sorpresi da protesta Greenpeace

Nestlé, in una nota, si dice "sorpresa dell'iniziativa di Greenpeace: a Ruspino il vetro raggiunge il 90%". "Nello stabilimento di Ruspino il 90% del peso degli imballaggi è costituito da bottiglie in vetro - ha detto Manuela Kron direttore comunicazione del Gruppo Nestlé in Italia - a cui si aggiunge una piccola percentuale di PET che è una plastica riciclabile al 100% e di alluminio per la produzione di soft drink 1, anche questo riciclabile al 100%.". Nella nota si aggiunge che "ridurre l'inquinamento da plastica, specialmente negli oceani è una priorità per Nestlé. Prendiamo questa responsabilità seriamente e supportiamo tutti gli sforzi per aumentare la consapevolezza e trovare soluzioni, abbiamo già comunicato questo nostro impegno a Greenpeace".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie