Parma

Echo The Bunnymen e Apparat al Barezzi Festival

Dagli alfieri del post-punk britannico Echo & The Bunnymen al producer Apparat, che ha trasformato Berlino nella capitale dell'elettronica, fino al "superstite del soul", J.P.Bimeni, senza trascurare la musica italiana d'autore, rappresentata da Vasco Brondi, Dente e Renzo Rubino. Sono tra i protagonisti della 13/a edizione del Barezzi Festival, in programma dal 15 al 17 novembre a Parma. In cartellone anche il 'french touch' dei Nouvelle Vague, il folk rock di Scott Matthews, la musica da camera del Quartetto Coll'Arco e il djset di Marcellus Pittman. Diretto da Giovanni Sparano, il festival dà avvio a un sodalizio con la Fondazione Teatro Regio, che da quest'anno ne cura l'organizzazione, diventa la sua casa e accoglierà la maggior parte degli eventi in calendario. Si comincia venerdì 15 con il cantautore e scrittore ferrarese Vasco Brondi, anima de 'Le luci della centrale elettrica', poi con Echo & The Bunnymen, di cui è uscito da poche settimane il nuovo album 'The Stars, The Oceans & The Moon'.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963