Sorelline picchiate, arrestati genitori

Due sorelline, la più grande di tre anni, la piccola di appena sei mesi, maltrattate, picchiate e lasciate senza cibo e attenzioni. È la grave accusa a carico di due genitori di Bellona, nel Casertano, di 35 e 32 anni, finiti in carcere. Riscontrate anche fratture procurate agli arti della neonata dalla cosiddetta "shaking baby syndrome", ovvero da un eccessivo e violento scuotimento cui la bimba è stata sottoposta, peraltro - è emerso - solo perché piangeva.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Avellino Today
  2. Il Mattino
  3. Irpinia news
  4. Irpinia news
  5. il Denaro.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Parolise

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...