Gaucci: 14 anni alla guida del Perugia, dalla C all'Europa

Dei suoi 81 anni, Luciano Gaucci, morto oggi a Santo Domingo, tanti li ha passati nel Perugia calcio. Ben quattordici - dal 1991 al 2005 - alla guida della squadra umbra, trascinata dalla serie C all'Europa. Luciano Gaucci, l'uragano come era soprannominato, è diventato famoso per le sue sfuriate e i suoi colpi di mercato, con giocatori ingaggiati in tutto il mondo. Il giapponese Nakata e Saadi Gheddafi su tutti. Ma Gaucci è stato anche il presidente che ha lanciato nel calcio che conta tanti allenatori. Su tutti Serse Cosmi, chiamato a guidare i grifoni in serie A nel 2000 e che poche settimane fa è tornato sulla panchina del "suo" Perugia. In 14 anni di presidenza ha scritto tante storie che lo legano alla città umbra e non solo. Perché nella sua era biancorossa ha portato allo stadio Curi campioni del calibro di Materazzi, Grosso, Gattuso e Allegri, tutti diventati giganti del pallone. La storia della sua presidenza è stata condivisa, gradualmente, con i figli Alessandro e Riccardo. Il 2005 l'ultimo anno targato Gaucci, quando il Perugia fu escluso dal campionato di B per problemi economici e una nuova amministrazione ripartì dalla C1. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Perugia

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963