Perugia

Riconoscimento Usa a cardiologi Perugia

Il fenomeno della morte cardiaca improvvisa in pazienti ipertesi giovani, è stato oggetto di una ricerca condotta dai cardiologi dell'Azienda ospedaliera di Perugia e che ora ha ottenuto un prestigioso riconoscimento dalla American heart association "come studio in grado di influenzare al meglio la pratica clinica". "La ricerca ha monitorato pazienti con ipertensione arteriosa seguiti per una media di oltre 10 anni ed ha messo in evidenza alcuni fattori di rischio per morte cardiaca improvvisa" spiega Paolo Verdecchia, presidente della Fondazione umbra Cuore e ipertensione. "I fattori di rischio predittivi - aggiunge -, sono stati individuati nel sesso maschile, diabete mellito, ipertrofia cardiaca e pressione arteriosa differenziale, cioè la differenza tra la pressione massima e la pressione minima misurate con monitoraggio pressorio nell'arco delle 24 ore".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963