Pescara

Incidente mortale alla Sevel di Atessa

Un operaio Cristian Perilli, 29 anni, di Pignataro Interamna (Frosinone) è morto dopo essere rimasto improvvisamente schiacciato da un supporto di ferro dell'impianto robotico cadutogli addosso. La vittima era dipendente della società Comau, ex gruppo Fiat, che si occupa impiantistica tecnologica e robotica. Inutili i soccorsi prestati dal 118 che ha inviato anche l'elisoccorso. L'incidente è avvenuto poco dopo mezzogiorno nel reparto Lastratura, la cui area è stata transennata e posta sotto sequestro. Sul posto per le indagini i carabinieri di Atessa. In questi giorni la Sevel è chiusa per le ferie natalizie ed erano in corso lavori di manutenzione alle linee di produzione.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963