Oma,esercizio provvisorio,oggi al lavoro

Hanno ripreso l'attività oggi parte delle maestranze della Oma Spa di Castiglione a Casauria (Pescara), dopo l'incontro di ieri nel corso del quale è stato comunicato che è stato concesso l'esercizio provvisorio di tre mesi eventualmente rinnovabili. Un incontro a cui hanno partecipato il curatore fallimentare Roberto Costantini, il responsabile del personale, segreterie Fiom Cgil, Fim Cisl e la RSA aziendale degli stabilimenti di Castiglione, Tocco e Bussi Officine. Domani il curatore riceverà la visita di Nuovo Pignone, il committente principale, per discutere delle commesse in essere e di eventuali commesse future. Compito del curatore, fanno sapere i sindacati, sarà valorizzare l'azienda per procedere ad affitto e cessione in modo da garantire livelli occupazionali e interessi dei creditori. Intanto è partita la richiesta di Cigs che servirà nella gestione del personale attualmente non necessario; con il Prefetto di Pescara si è convenuto di sollecitare una rapida convocazione dal parte del Mise.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AbruzzoLive
  2. Il Centro
  3. Il Pescara
  4. AbruzzoWeb
  5. Chieti Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pescara

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963