Pescara

Tifosi Pescara contestano presidente

Aria di contestazione a Pescara, da parte della tifoseria organizzata nei confronti della società, dopo la chiusura del calciomercato. La cessione via Parma, di Machin al Monza di Berlusconi non è stata digerita dagli ultrà che hanno esposto in nottata nei pressi dello stadio, sotto i cancelli della curva nord, uno striscione in cui si invita il presidente Daniele Sebastiani ad andare via. Anche sui social nelle ultime ore sono apparsi messaggi critici nei confronti dei dirigenti abruzzesi. Il Pescara tornerà in campo lunedì 3 febbraio nella gara casalinga delle 21 contro il Cosenza.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963