Petrella Salto

Lombardia, stop incarico ad Altitonante

"Ho deciso di sospendere immediatamente l'incarico affidato al sottosegretario Altitonante". Così il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha annunciato in consiglio regionale di aver revocato l'incarico a Fabio Altitonante, finito agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta per tangenti negli appalti condotta dalla Dda di Milano. Altitonante, classe 1974, è sottosegretario della Regione Lombardia alla Rigenerazione e allo sviluppo dell'area Expo e dal 2015 coordinatore milanese di Forza Italia. Nato a Teramo e vissuto a Montorio al Vomano fino alla maturità classica, arriva a Milano per studiare al Politecnico, dove si è laureato in Ingegneria gestionale. In città ha fatto tutta la sua gavetta politica, partendo dalla carica di consigliere del Municipio 3 nel 2001, per poi passare nel 2006 al Consiglio comunale. Nel 2009 Guido Podestà diventa presidente della Provincia di Milano e chiama Altitonante per la carica di assessore all'Urbanistica. Nel 2013 approda in Regione Lombardia.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie