Biglietteria Fs, sindacati protestano

La chiusura della biglietteria alla stazione Fs di Isernia "sarebbe l'ennesimo torto di Trenitalia al Molise e ai molisani". È quanto affermano, in una nota stampa, i segretari regionali di categoria della Cgil, Cisl, Uil e Orsa. "Crediamo che la chiusura della biglietteria senza la consultazione delle Parti sociali, dei rappresentanti dell'utenza e addirittura delle istituzioni molisane - prosegue il documento - sia un atto gravissimo di arroganza e di scarsa attenzione alle necessità della popolazione locale. Una grossolana ed evidente violazione delle norme contrattuali che non esiteremo a denunciare alla Magistratura se non rimossa con immediatezza". Dalle organizzazioni sindacali anche una richiesta alla Regione, "committente e finanziatrice del trasporto ferroviario in Molise, di rendersi consapevole della sottrazione di un importante servizio pubblico ad un intero territorio che comprende, non solo la città di Isernia, ma un bacino di utenza che comprende l'intera popolazione provinciale".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. InterNapoli
  2. Il Mattino
  3. CasertaFocus
  4. Noi Caserta
  5. CasertaFocus

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Piedimonte Matese

FARMACIE DI TURNO