Pietramelara

Cesvi, alto rischio maltrattamenti bimbi

La Campania si conferma anche nel 2019 maglia nera in Italia per maltrattamento infantile. A rilevarlo è la II edizione dell'Indice regionale di Cesvi che evidenzia una ''strettissima correlazione'' tra il maltrattamento ai danni di minori e la povertà economica, relazionale ed educativa. Una situazione che accomuna le regioni del Mezzogiorno e in cui il capoluogo campano e la sua area metropolitana, seguiti da Catania e Palermo, sono le aree che presentano ''una maggiore vulnerabilità a livello sociale e materiale e sono più predisposte agli effetti della crisi economica e in cui convivono strati sociali potenzialmente più deboli''. L'Indice è il risultato dell'aggregazione di 64 indicatori relativi ai fattori di rischio e ai servizi offerti sul territorio: non misura quanti bambini siano effettivamente maltrattati nei territori interessati, ma solo quali siano le condizioni ambientali nelle quali vivono e se queste favoriscano più o meno il fenomeno del maltrattamento.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie