SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

Notte delle Muse: i musei di Pinerolo tornano protagonisti

Due giorni di eventi animeranno la città

La Notte delle Muse è l'evento che trasforma i musei di Pinerolo nel palcoscenico di spettacoli, performance, concerti, attività didattiche e visite alla scoperta dei loro tesori. L'appuntamento che generalmente si svolgeva a maggio torna in autunno, sabato 3 e domenica 4 ottobre, per dimostrare che, anche in un periodo difficoltoso come quello che il Covid-19 ha generato, è necessario fare arte e cultura. Tema dell'edizione 2020: i tesori nascosti. Perché il nostro patrimonio non smette mai di stupirci, di mostrare le sue  perle preziose conservate con cura e passione.

Sono nove i musei che fanno parte del MUPI (Sistema Musei Pinerolo) che proporranno iniziative sabato 3 ottobre e saranno accessibili gratuitamente anche domenica 4 ottobre: la Collezione Civica d’Arte di Palazzo Vittone, dove è possibile visitare la mostra “Ettore Giovanni May. Intensa brevissima parabola” (Londra 1903 – Torino 1923) proporrà un progetto di Arteterapia in Museo e l'atelier creativo espressivo per grandi e bambini focalizzato proprio sulle opere del talentuoso artista pinerolese.

Il Museo Civico Etnografico del Pinerolese racconterà la propria sede con l'esposizione "Palazzo Vittone...in progress"  e proporrà il laboratorio didattico “Una nuova storia da disegnare insieme” a cura di En Plein Air Arte Contemporanea, con Rosanna Giani e Caterina Bruno. Dalle 21.00 alle 24.00 in Piazza Vittorio Veneto, nello spazio antistante i musei,  il concerto “I tesori del Passato” di 3 Chic Live condurrà gli spettatori alla scoperta di canti del dopoguerra grazie a 3 giovani artiste accompagnate da chitarra solista.

Il Museo Civico di Archeologia e Antropologia, dove è visitabile la mostra Le Pietre Parlanti. Arte rupestre e ricerche archeologiche nel Pinerolese e nelle Alpi Occidentali" proporrà il laboratorio per ragazzi “Artisti preistorici”.

A Palazzo del Senato i più piccoli potranno andare alla scoperta del cibo nell'Antica Roma con il laboratorio “Con il cibo (non) si gioca” e dalle 21.00 alle 24.00 assistere allo spettacolo di giocoleria e arte di strada “I tesori perduti” in cui teatro e danza si uniscono alle discipline acrobatiche esaltandone le forme e rendendole espressione artistica.

A Villa Prever, presso il Museo Civico Didattico di Scienze Naturali “Mario Strani” la visita a misura di bambino alla mostra  “Il Proton. Camillo Rocchietta. Industria e Pubblicità Pinerolo nel mondo” farà conoscere ai più piccoli la storia dei nonni, mentre dalle 21.00 alle 24.00 è previsto lo spettacolo di falconeria “I tesori del Cielo” per scoprire insieme l'antica arte medievale della Falconeria.

Il Museo Diocesano Pinerolese ospiterà invece lo spettacolo di Sand Art “I tesori della Vita" dove in un crescendo di emozioni l'artista Beppe Brondino realizzerà in tempo reale splendidi disegni di sabbia e luce. Il Museo Storico dell’Arma di Cavalleria uno dei musei più importanti d'Europa dedicati alla Cavalleria sarà liberamente accessibile mentre il Museo Storico del Mutuo Soccorso proporrà “È una lunga storia” una serie di attività avviate in collaborazione con gli allievi del 3° anno  del Liceo Scientifico “M. Curie” e del Liceo Artistico “M. Buniva”  di Pinerolo. Alle 21.00 la magia entrerà nelle sale del museo con “I tesori nelle Mani” il Magic Show del mago Alfred the Magician. En plein air Arte contemporanea proporrà le opere realizzare da artisti del territorio durante il lockdown nella mostra "Futura. La cultura contro la paura" e le attività di didattica per l'infanzia “Una nuova storia da creare insieme”. All'interno del MUSEP, dalle 21.00 sarà inoltre presentato lo spettacolo “I tesori del Mare”: al ritmo magico della danza e della musica una grande conchiglia si schiuderà rivelando il suo contenuto prezioso.

Ma non è tutto: domenica 4 ottobre tutti i musei saranno accessibili gratuitamente e si alterneranno nel corso della giornata presentazioni, letture animate e il concerto di chiusura BRIGADA PIRATA LIVE SHOW.

Tra le attività collaterali, va segnalata la mostra fotografica presso il Salone dei Cavalieri organizzata dall'Associazione Atlante e la visita teatralizzata al Palazzo Acaja a cura di Italia Nostra.

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Nel frattempo, in altre città d'Italia...

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963