Pisa

Furti: b&b era base refurtiva, 3 denunce

Un normale controllo della polizia ha permesso di scoprire a Pisa un B&b trasformato in un covo dove nascondere la refurtiva rubata in svariati furti in abitazione commessi tra il 31 dicembre e il 4 gennaio scorsi in provincia di Pisa e tre 30enni, già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati per ricettazione in attesa di capire se siano loro gli autori dei furti. I tre, albanesi, avevano affittato una stanza presso una struttura alle porte di Pisa e sono stati individuati da una volante che li ha sottoposti a controllo: sono apparsi subito molto tesi e uno di loro aveva con sé 2.800 euro in contanti e le chiavi della camera dentro la quale gli agenti hanno trovato monili, orologi, penne di lusso e borse griffate. Nella stanza anche due ricetrasmittenti, guanti, torce, un kit normalmente utilizzato, spiega una nota della squadra mobile, da chi commette furti in abitazione.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963