Pisticci

Calci e pugni alla moglie, arrestato

Con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate, a Marconia di Pisticci (Matera), la Polizia ha arrestato in flagranza di reato un uomo, bloccato mentre stava picchiando la moglie con calci e pugni. Intervenuti nell'abitazione dei coniugi dopo una segnalazione al 113, gli agenti hanno scoperto che l'uomo minacciava la donna anche con armi da taglio (poi sequestrate) tra cui un coltello da cucina con una lama di 13 centimetri, un'ascia, un mattarello con una lama di sei centimetri innestata artigianalmente alla punta. Scoperti e sequestrati anche un "nunchaku", una catena in metallo della lunghezza di 80 centimetri e un martello di grandi dimensioni.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963