Aqua Aura espone in Sinagoga a Ferrara

La Sinagoga Grande della Scola Italiana di Ferrara apre per la prima volta le porte all'arte contemporanea in occasione della mostra dell'artista Aqua Aura 'Paesaggi Curvi', in programma dal 16 marzo anche nella Palazzina Marfisa d'Este (rispettivamente fino al 16 aprile e al 5 maggio) e realizzata in collaborazione con i Musei civici d'arte antica e la Comunità ebraica. Il titolo nasce dall'associazione fonetica con il termine scientifico 'Passaggi Curvi', coniato nel campo della fisica astronomica e indagato in particolare da Lisa Randall, autrice di uno dei modelli più accreditati di universo pluridimensionale. L'esposizione è occasione per focalizzare lo sguardo sulle ricerche dell'artista, che ha per denominatore comune il paesaggio come generatore di significati. "Tutte le opere - dice Chiara Serri, una delle curatrici - si potrebbero leggere come tentativo estremo per preservare e conservare la natura. Nelle mani di Aqua Aura l'ultimo ghiaccio diventa opera d'arte capace di fermare il tempo".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Polesella

    FARMACIE DI TURNO