Polesella

Veneto, 11mila i capannoni abbandonati

Sono 11mila, il 12% del totale, i capannoni industriali abbandonati in Veneto. La regione conta complessivamente più di 92mila capannoni, sparsi in 5.679 aree produttive (per 41.300 ettari di terreno), che coprono il 18,4% della superficie 'consumata'. Un capannone ogni 54 abitanti. Per trasformare le aree produttive e recuperare i capannoni industriali oggi dismessi o degradati, Assindustria Venetocentro, le Camere di Commercio di Padova e Treviso e il Bim Piave sottoscriveranno venerdì 8 marzo un protocollo per l'avvio di un progetto innovativo di ricognizione e conoscenza di aree ed edifici produttivi, disponibili o da riqualificare. L'idea è quella di trasformare questi 'dinosauri', figli dell'economia pre-crisi, da costo ambientale, sociale ed economico a patrimonio da rivitalizzare per il riposizionamento competitivo e la rigenerazione del territorio. La mappatura dovrebbe portare alla creazione di un portale di consultazione e ricerche online per la riconversione e l'attrattività del territorio.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie