Maltempo: acqua non potabile in alcuni comuni pordenonese

A seguito dell'ondata di maltempo di ieri la captazione dell'acquedotto Destra Tagliamento, sul torrente Comugna a Vito d'Asio (Pordenone), sta derivando quantitativi d'acqua insufficienti a garantire il fabbisogno idrico. Lo annuncia HydroGea, municipalizzata che gestisce il servizio idrico in diversi comuni della provincia di Pordenone, sottolineando che per "limitare al massimo possibili interruzioni di fornitura idrica l'acqua erogata in rete potrà avere le caratteristiche dell'acqua 'grezza', non potabile causa torbidità. Si raccomanda di non utilizzarla per uso alimentare". "Sarà cura di HydroGea spa - si legge in una nota - garantire il monitoraggio costante della situazione e attivare all'occorrenza un servizio sostitutivo, localizzando per ciascun Comune alcuni punti di approvvigionamento di acqua potabile tramite cisterne in acciaio inox". Le zone interessate sono Arba, Castelnovo, Cavasso, Fanna, Forgaria, Pinzano, Sequals, Travesio, Vito d'Asio e Vivaro. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pordenone

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...