Parco di Portofino, escursione in kayak alla scoperta della Patella ferruginea

Genova. Sabato 28 settembre Outdoor Portofino nell'ambito del progetto 'Relife' cofinanziato dall'Unione Europea organizza due escursioni scientifiche in kayak nei parchi marini liguri di Portofino e delle Cinque Terre alla scoperta dell'ambiente dove vive Patella ferruginea. Questa specie, una delle più grandi patelle esistenti, un tempo molto diffusa in Mediterraneo, è oggi protetta da convenzioni internazionali in quanto considerata, insieme a Pinna nobilis, l'invertebrato più minacciato di estinzione in tutto il bacino. Le escursioni in kayak si svolgeranno in contemporanea nelle due aree marine protette nella giornata di sabato 28 settembre con partenza alle ore 10:30 e hanno una durata di circa 2h30. La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti, 15 posti per partenza,. In caso di maltempo, le escursioni verranno rinviate al sabato successivo. Per informazioni e prenotazioni https://www.outdoorportofino.com/it/patella-ferruginea-kayak-tour-2-3/. Per chi sceglie l'Area Marina di Portofino, l'appuntamento è presso la sede di Outdoor Portofino di Niasca, Via Duca degli Abruzzi 62, Portofino. Quanti invece preferiscono il Parco Nazionale delle Cinque Terre, la partenza è fissata presso i Bagni Fegina a Monterosso. I partecipanti saranno accompagnati da guide ed esperti del progetto grazie ai quali potranno scoprire tutte le curiosità e le informazioni relative a questa specie di invertebrato, al progetto di conservazione e tutela che ha già visto un intervento di reinserimento in natura nell'Area Marina Protetta di Portofino nonché il ritrovamento di alcuni esemplari nelle due aree marine di Bergeggi e Cinque Terre. Le escursioni costituiscono inoltre una bellissima occasione per andare alla scoperta di due tra i tratti di costa più belli del Mar Mediterraneo. Relife è un progetto nato dalla volontà di tutelare, riprodurre e reintrodurre Patella ferruginea in Liguria. Cofinanziato dalla Commissione Europea tramite lo strumento finanziario LIFE, unisce l'Area Marina Protetta, AMP, di Portofino " coordinatore capofila, Acquario di Genova/Costa Edutainment, Softeco, il Dipartimento DISTAV dell'Università degli Studi di Genova, Parco Nazionale delle Cinque Terre, Area Marina Protetta Tavolara-Punta Coda Cavallo ed Area Marina Protetta isola di Bergeggi. Il progetto mira a reintrodurre Patella ferruginea nelle tre Aree Marine Protette, AMP, liguri, Portofino, Bergeggi e Cinque Terre,, dove sono state eliminate le cause dell'estinzione ed è assicurato un adeguato livello di protezione. La reintroduzione di P. ferruginea si articola in tappe successive, partendo dal trasferimento il Liguria di un certo numero di esemplari provenienti dall'AMP Tavolara, Nord Sardegna,, dove è ancora presente una ricca popolazione in buona salute, trasferendone una parte direttamente all'interno dell'AMP Portofino ed in parte a condizioni di allevamento in ambiente controllato per indurne la riproduzione ed ottenere pertanto giovanili da inserire nelle diverse AMP coinvolte nel progetto. Leggi anche dopo l'estinzione ligure Mare, il ritorno della Patella Ferruginea. Successo della prima missione attenzione Le Patelle ferruginee tornano in mare, vietato staccarle, ecco come riconoscerle Leggi tutta la notizia

Categoria: CRONACA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Portofino

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...