Postua

Varese, truffe a due anziani per 17 mln

Tredici persone, tra cui un promotore finanziario, un funzionario di banca, un notaio e una badante, sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura di Varese con l'accusa di truffa e circonvenzione di incapace. Due distinte le truffe ai danni di due anziani, ai quali hanno tentato di portare via il patrimonio (a uno di 16 milioni e all'altro di un milione), per un totale di 17 milioni di euro. È il bilancio di un'indagine del comando provinciale della Guardia di Finanza di Varese su due distinte maxi truffe a due anziani residenti nella provincia di Varese. Per alcuni degli indagati è già stata formulata la richiesta di rinvio a giudizio. Le due vittime di truffa sono una pensionata, alla quale un funzionario di banca e un professionista stavano sottraendo un patrimonio milionario, e un 93enne, affidato alle cure di una badante che gli stava dilapidando il conto in banca.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie