Priola

Colpito da cassonetto, sospettato minore

Potrebbe essere un ragazzo di 17 anni il responsabile del ferimento del ragazzino francese di 12 anni colpito al volto da un cassonetto per la spazzatura gettato dalla strada sovrastante la spiaggia di Bergeggi (Savona) nella notte tra venerdì e sabato. I carabinieri, che hanno interrogato tutti i giovani presenti quella notte nella vicina discoteca La Kava, avrebbero identificato l'autore del gesto a causa di alcune contraddizioni in cui è caduto durante l'interrogatorio. Esclusa quindi in modo definito la possibilità che a compiere il gesto sia stato qualcuno che voleva 'punire' i campeggiatori abusivi. Il ragazzino, che stava trascorrendo una vacanza insieme ai familiari, è ricoverato in rianimazione all'ospedale pediatrico Gaslini di Genova.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie