Quargnento

Quargnento, bimbi portano ceri e disegni

La basilica di Quargnento (Alessandria) era gremita, questa mattina, per la messa in suffragio dei tre vigili del fuoco morti nello scoppio della cascina, causato dal proprietario che voleva frodare l'assicurazione. Nelle prime file c'erano tanti bambini delle scuole elementari che, dopo la funzione, hanno portato in corteo fiori, ceri e disegni che hanno posato davanti alla cascina dove hanno letto la poesia 'Il pompiere' di Gianni Rodari. Dopo la benedizione del parroco di Quargnento, don Mario Bianchi, sono stati liberati in cielo tre palloncini bianchi con i nomi delle tre vittime, Antonino, Marco e Matteo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963