A Falconara pannelli anti-inquinamento

FALCONARA MARITTIMA (ANCONA), 10 GEN - Potrebbe essere Falconara una delle prime città europee a sperimentare i pannelli 'mangia-inquinamento' progettati dall'Università di Madrid, totem da posizionare nelle strade e nelle piazze, realizzati con materiale vegetale per assorbire le sostanze inquinanti più diffuse, come polveri sottili (Pm10 e Pm2,5), anidride carbonica (CO2), ossidi di azoto (NOx), ossidi di zolfo (SOx), ozono (O₃) e composti organici volatili (VOCs). Il Comune di Falconara è tra le istituzioni che sostengono il progetto di ricerca Muac (Modules for urban air cleaning), frutto dello studio di un gruppo di partner guidati dalla prof. Francesca Olivieri, docente di architettura del Politecnico di Madrid e membro del Comitato direttivo di 'Innovation and technology for development center'. Lo stesso Comune di Falconara ha aderito come partner alla ricerca, che ha già concluso le prime due fasi di studio e la realizzazione di un prototipo.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ANSA
  2. VivereMarche
  3. CronacheMaceratesi
  4. ANSA
  5. CronacheMaceratesi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Recanati

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...