in casa con 400 kg di fuochi e ordigni

Gli hanno trovato in casa 400 chili di materiale esplodente tra ordigni artigianali e artifizi pirotecnici da lui stesso realizzati. Per questo i carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno arrestato e posto ai domiciliari Massimo Russo, di 45 anni, campano, già noto alle forze dell'ordine, per detenzione illegale di materiale esplodente e polvere da sparo per confezionamento di ordigni artigianali. I militari della Stazione di Pellaro hanno sequestrato 300 kg di fuochi pirotecnici, 80 di polvere da sparo ad alto potenziale, 300 ordigni esplosivi artigianali, 9 batterie di artifizi da 200 colpi, 80 petardi con miccia di 16 centimetri, 120 artifizi sferici, nonché una miccia a rapida accensione di 38 metri. Alcuni ordigni erano pronti per essere consegnati e la polvere da sparo era imballata e pronta per essere spedita a vari indirizzi in tutta Italia. I carabinieri artificieri del Nucleo investigativo di Reggio, hanno ritenuto gli ordigni di possibile alta mortalità.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. StrettoWeb
  2. StrettoWeb
  3. CN24
  4. Strill.it
  5. CMNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Reggio di Calabria

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963