Prosciutto Norcia punta sul territorio

Una strada tutta nuova per il Consorzio di tutela del prosciutto di Norcia Igp. Sono state presentate infatti le linee guida di un progetto che "coinvolgerà tutta la filiera e che punterà alla valorizzazione delle caratteristiche del territorio che comprende Norcia, Cascia, Preci, Poggiodomo e Monteleone di Spoleto", ha detto il presidente del Consorzio, Pietro Bellini. "Le ferite del sisma sono ancora visibili e c'è bisogno di tempo per poterle rimarginare" ha sottolineato ancora Bellini. "Assistiamo ad una lenta e confusa ricostruzione - ha proseguito -, ma sul fronte produttivo la sapienza, la caparbietà e le capacità dei soci del Consorzio hanno consentito di gestire e superare tante difficoltà fino a riportare le attività ai livelli produttivi precedenti al sisma tanto che nel 2018 sono stati certificati 422.500 prosciutti. Ma non possiamo rimanere fermi ed abbiamo deciso di imprimere una forte accelerazione al un processo di organizzazione dando il via ad una campagna promozionale".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Messaggero
  2. Il Messaggero
  3. Il Messaggero
  4. Il Messaggero
  5. NewTuscia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Rivodutri

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...