Roghudi

Minaccia moglie con pistola, arrestato

Si è reso protagonista di una serie di maltrattamenti ai danni della moglie culminati con un'aggressione nel corso della quale ha minacciato la donna con una pistola. Per questo un 36enne reggino, M.M., è stato posto agli arresti domiciliari dagli agenti delle volanti della Questura di Reggio Calabria in esecuzione di un'ordinanza del gip su richiesta del pool "Fasce deboli" coordinato dal procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni della Procura diretta da Giovanni Bombardieri. L'uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, minaccia e detenzione abusiva di armi. E' stata la madre della donna a sporgere denuncia. "La donna, nel tempo intercorso tra denuncia e misura cautelare - ha detto il questore Maurizio Vallone - non è mai stata lasciata sola e non lo sarà oggi. E' stato attivato un dispositivo di sicurezza tale da garantirle sempre le vicinanza della Polizia secondo quanto disposto dal Comitato per l'ordine pubblico presieduto dal prefetto Michele di Bari".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie