SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

Per la prima volta in Italia la mostra "ExiliArte"

Memoria di una cartella dedicata a Rafael Alberti

Per la prima volta in Italia, arriva alla Sala Dalí dell’Instituto Cervantes di Roma la mostra "ExiliArte - Memoria di una cartella dedicata a Rafael Alberti", visitabile dal 24 settembre 2021 al 15 gennaio 2022.

 

Curata dalla pittrice e accademica Carmen Bustamante, l’esposizione internazionale commemora l'omaggio al poeta andaluso Rafael Alberti (1902-1999) organizzato alla Salle de la Mutualité di Parigi l'8 giugno 1966. Un grande tributo al poeta dell’esilio da parte di intellettuali e artisti della dissidenza franchista al confino, sia dentro che fuori dalla Spagna.

 

La mostra si compone di 51 opere, tra dipinti, disegni, lettere e poesie, oltre a tavole esplicative e a un video. Tra gli artisti esposti: Mentor Blasco Martel - autore del manifesto dell'omaggio - Antonio Saura, Rafael Canogar, Ricardo Zamorano, José Vela Zanetti, Federico Montañana, Juana Francés, Pablo Serrano, José Planes, Julián Pacheco.

 

In origine la mostra era composta da cento opere che formavano una cartella, tutte di pittori molto diversi. Attualmente ne sono disponibili 51 e dietro ogni opera c’è una storia che parla dell’esilio di Alberti e dell’impegno degli artisti e degli intellettuali dell'epoca. Exiliarte ha un doppio valore. Da un lato, quello storico e didattico, per ciò che rappresenta la cerimonia in sè. Dall’altro, il valore artistico, essendo rappresentate tutte le tendenze imperanti nel dopoguerra spagnolo (realismo, figurazione, post avanguardia, arte informale, espressionismo astratto, realismo critico).

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Nel frattempo, in altre città d'Italia...

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963