Arte Italia e Pubblicità, nuove sinergie cercando emozioni

Cercare l'emozione nella pubblicità attraverso il paesaggio e l'arte italiani per creare valore nelle aziende e nel Paese stesso; promuovere la cultura del fare e la cultura del bello, cardini del made in Italy; ma anche rifuggire la comunicazione stereotipata per sperimentare con coraggio nuovi linguaggi, unendo le forze tra artisti, pubblicitari e imprenditori. Sono alcuni dei temi emersi questa mattina nell'ambito del convegno "Arte, Italia e Pubblicità. Comunicare meglio, comunicare il bello", organizzato a Roma dall'Associazione Civita, con il Comitato Marketing e Cultura, e Upa - Utenti Pubblicità Associati. L'incontro prende le mosse dalla recente iniziativa che ha visto collaborare Upa e Civita nella creazione, all'interno del canale YouTube Upa Advertising Graffiti, della playlist "Arte, cultura, Paesaggi d'Italia" che raccoglie, in un appassionante e approfondito viaggio dagli anni '60 a oggi, una serie di spot e campagne pubblicitarie (per il momento circa 80 video, ma il numero è destinato a crescere) con al centro il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano. Partendo dalla consapevolezza di quanto bellezza, paesaggio, storia e cultura espressi nei secoli dal nostro Paese possano rappresentare per le aziende attraverso la creatività pubblicitaria un valore aggiunto per la comunicazione e un veicolo di incremento della competitività del proprio brand, nel corso della mattinata la riflessione ha messo in luce non solo le opportunità ma anche alcune criticità di un rapporto - quello tra arte e pubblicità - che in Italia ha una lunga storia a partire dai primi decenni del '900. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Corriere della Città
  2. Roma Daily News
  3. Roma Daily News
  4. Roma Daily News
  5. Roma Daily News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Roma

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963