Non pagati, tentano riscuotere con minaccia, denunciati

Vantavano un credito di diverse decine di migliaia di euro per lavori di edilizia effettuati in passato per conto di un'agenzia e che non erano mai stati pagati, dunque nel tentativo di convincere il titolare dell'agenzia debitrice a saldare il debito lo hanno minacciato brandendo una mazza. Per questo motivo tre cittadini macedoni, residenti in provincia di Treviso, titolari e soci di un'impresa edile, sono stati denunciati dai Carabinieri della Stazione di Fagagna. Il reato loro contestato è minaccia aggravata e porto abusivo di armi o oggetti atti a offendere. I tre hanno raggiunto nel suo ufficio il titolare dell'agenzia, un uomo di 48 anni residente a Grado (Gorizia), e lo hanno minacciato. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ronchis

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...