Roncobello

Atalanta: Gasperini, noi isola felice

"L'Atalanta è un'isola felice, in giro vedo tanta scontentezza. L'entusiasmo che c'è a Bergamo è unico: in tanti, invece, avrebbero voluto fare molto di più. Ma non abbiamo ancora ottenuto nulla". Gian Piero Gasperini misura gli umori della piazza bergamasca confrontandoli con quelli del Genoa alla vigilia della sfida da ex: "E' una squadra che seguo con affetto, lì mi tributano grande stima, lo striscione di domenica è emblematico - spiega il tecnico nerazzurro, riferendosi al 'Belin come gioca bene l'Atalanta' esposto in Gradinata Nord a Marassi contro la Roma -. Mi spiace che in questo momento l'ambiente non esprima la gioia e la felicità che gli sono consone: noto un po' di rottura tra pubblico e società". Circa la marcia Champions dei suoi, Gasperini è netto: "Con 5 punti saremmo matematicamente davanti al Torino, con 6 alla Roma, con 7 al Milan: possiamo essere dentro tutto o fuori da tutto. Per questo sabato è fondamentale contro una compagine alla ricerca di punti per chiudere con la salvezza".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie