Atalanta, Gori "stadio è per la città"

"Bergamo è presa a esempio per gestione e vendita, che rappresentano un unicum rispetto a Juve e Udinese che invece hanno ottenuto la concessione sul lunghissimo periodo": così il sindaco di Bergamo Giorgio Gori ha difeso la vendita dello stadio a privati. "Dall'inizio del mandato amministrativo eravamo convinti della bontà della scelta di mantenere lo stadio in città come uno degli strumenti per tenerla viva", ha aggiunto Gori, replicando poi alle accuse di aver favorito la società nerazzurra: "Sul prezzo di vendita (base d'asta di 7,826 mln, ndr) c'è stata una perizia, l'iter procedurale è passato in Comune 5 volte ed è un intervento rivolto alla città, mentre l'Atalanta è l'acquirente. Il parcheggio sotto la Curva Sud, tranne per le partite, sarà aperto ai cittadini, ed è solo un esempio di come il progetto sia stato pensato anche a servizio del quartiere". Infine, sulla sfida alla Lazio: "per la finale di Coppa Italia, ma in ogni caso maxischermo in piazza davanti al Comune".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Resegoneonline.it
  2. BergamoNews
  3. La Provincia di Sondrio
  4. Resegoneonline.it
  5. BergamoPost

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Roncobello

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...