G. Letta presidente Fondazione Rossini

Un lavoro "nella continuità, cercando di rendere sempre più stretto il rapporto tra Fondazione, Conservatorio, città e appassionati dell'opera lirica". E' la mission dichiarata da Gianni Letta che si è insediato ufficialmente come nuovo presidente della Fondazione Rossini di Pesaro in coincidenza con l'apertura della 39/a edizione del Rossini Opera festival (stasera la prima del Ricciardo e Zoraide, regia Marshall Pynkoski) che cade nel 150/o anniversario dalla morte del compositore pesarese. Letta ha riconosciuto il "grande lavoro" fatto da Gianfranco Mariotti nel lanciare il Rof e l'opera di Rossini. "Ma non prendo impegni fino al 2030 per ragioni di età anagrafica", ha chiosato, ringraziando, sul piano Pesaro 2020-2030 elaborato e descritto dal sindaco Matteo Ricci per rafforzare l'accostamento Pesaro città della musica. "A convincermi ad accettare l'incarico - ha spiegato Letta - è stato vedere come il Comune sia stato capace di creare e far lavorare in collaborazione armonica realtà diverse".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. EmiliaRomagna News24
  2. EmiliaRomagna News24
  3. Alta Rimini
  4. Il Resto del Carlino
  5. Alta Rimini

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Saludecio

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...