Cc ucciso, il Comune parte civile

Il Comune di Somma Vesuviana (Napoli), si costituirà parte civile nel processo contro i due presunti assassini del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. Lo ha annunciato il sindaco Salvatore Di Sarno, in viaggio verso Roma per partecipare alla camera ardente del militare, suo concittadino e amico. ''Ho deciso che il nostro Comune sarà parte civile nel processo - ha detto Di Sarno - un atto doveroso verso un eroe dei nostri tempi''. Le esequie di Rega, in programma domani alle 12 nella chiesa di Santa Croce, saranno presiedute dall'Ordinario militare per l'Italia, mons. Santo Marcianò.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Mango sul Calore

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...