Corruzione: indagati Oliverio e Occhiuto

Il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, del Pd, il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, di Fi, aspirante candidato governatore, e l'ex consigliere regionale Nicola Adamo, anch'egli del Pd, hanno ricevuto, insieme ad altre 17 persone, un avviso di conclusione indagini della Procura di Catanzaro in cui si ipotizzano, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere, frode nelle pubbliche forniture, turbative d'asta e corruzione. L'inchiesta riguarda la metropolitana leggera e il nuovo ospedale di Cosenza. Oliverio e Adamo, si afferma nell'avviso, sono promotori di un'associazione per delinquere finalizzata a "commettere una serie di delitti contro la Pa". Oliverio è ritenuto "il referente politico istituzionale degli associati, nonché degli amministratori pubblici e degli imprenditori in ordine agli sviluppi delle procedure di gara pubbliche bandite dalla Regione e di interesse dell'associazione, nonché alle vicende politiche ed istituzionali correlate alle stesse".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. SoveratoWeb
  2. Lamezia Click
  3. SoveratoWeb
  4. Lamezia Informa
  5. Il Lamentino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Pietro Apostolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...