San Pietro Apostolo

I 500 anni di Leonardo,"Cenacolo" rivive

Disegni, power point, aneddoti, filastrocche e la rappresentazione animata di una delle sue opere più importanti e conosciute, "Il Cenacolo": così gli alunni delle scuole primarie dell'Istituto comprensivo di Taverna hanno voluto ricordare la ricorrenza dei 500 anni della morte di Leonardo da Vinci. A rendere possibile l'iniziativa, che ha impegnato il corpo docente, i progetti "Leonardo 2.0: il genio e le invenzioni" e "educare insieme" con protagonisti i bambini dei plessi di Pentone, Fossato, Sorbo, Taverna, Albi, Magisano. A Taverna è intervenuta la dirigente scolastica Rita Elia, che ha sottolineato la valenza educativa e didattica della performance. Hanno collaborato l'ing. Giacomo Montesani che ha realizzato modellini in legno riproducendo macchine volanti e catapulte pensate dal genio fiorentino e don Maurizio Franconiere, direttore del museo diocesano Catanzaro-Squillace che ha coinvolto e incuriosito tratteggiando la figura di Leonardo e la sua arte pittorica.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie