Macellava per festa islamica, condannato

In occasione della Festa Islamica del Sacrificio del 2012 era stato sorpreso con un ovino sgozzato, in lento dissanguamento, e altre decine di animali legati. Accusato di maltrattamento di animali e macellazione contraria ai profili sanitari, Gildo Neyroz, di 75 anni, allevatore di Chambave, è stato condannato dal giudice Davide Paladino a quattro mesi di carcere e a 3.000 euro di multa (pena sospesa). La macellazione con rito islamico è prevista e regolamentata dalle legge italiana.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. GoNews
  2. Il sito di Massa-Carrara
  3. Citta della Spezia
  4. Citta della Spezia
  5. Il Secolo XIX

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Santo Stefano di Magra

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...