Sassari

In scena il capolavoro di Seneca "Troiane"

Stagione teatrale 2018/2019
Il regista Alessandro Machìa introduce così lo spettacolo in scena a Sassari: "In una Troia avvolta dalle fiamme, Seneca mette in scena un universo segnato dal lutto e dalla perdita del controllo sulle passioni, in cui l’umano si afferma soltanto nella sua possibilità di fare il male. Gli dèi sono ormai presenze lontane e insignificanti, l’uomo è solo davanti al rischio dell’esistenza, con la sua sofferenza e il peso della sua libertà. A dominare è la guerra, quel pòlemos che secondo Eraclito è « madre di tutte le cose». E la morte. Una morte che qui è liberazione dal dolore, dal male che “si trova dentro di noi” e “proviene dalle nostre viscere”, come afferma Seneca stesso nelle Lettere a Lucilio".

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare