Sassofeltrio

Sequestro 36mila lt gasolio contrabbando

La Guardia di finanza di Pesaro ha denunciato alla Procura della Repubblica di Pesaro un autotrasportatore straniero per contrabbando di prodotti petroliferi e sequestrato 36 mila litri di gasolio per autotrazione, insieme al mezzo utilizzato per il trasporto illecito. I militari della Compagnia di Fano, insieme alla polizia stradale, hanno sottoposto a controllo, nei pressi dell'uscita del casello dell'A14 di Fano, un'autocisterna contenente prodotti petroliferi condotta da un cittadino portoghese: i documenti di accompagnamento riportavano dati incoerenti sia per l'indicazione del luogo di prelevamento del gasolio sia per il mittente del carburante. Dalle indagini è emerso che la società mittente, con sede in Campania, aveva come oggetto sociale il commercio all'ingrosso di prodotti lattiero-caseari e di carburanti, ma risultava aver cessato da tempo la propria attività. Effettuato un prelevamento di campioni per l'analisi qualitativa per verificare l'eventuale illecita miscelazione e alterazione.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie