Province Isernia, vince il centrodestra

Il centrodestra vince le elezioni provinciali di Isernia ottenendo, col voto ponderato, otto seggi contro i due del centrosinistra e il presidente Lorenzo Coia (Pd) dovrà guidare un consiglio con una maggioranza diversa dal suo colore politico. I 600 grandi elettori sono stati chiamati alle urne per il rinnovo della sola assise, il mandato di Coia scadrà in autunno. Il centrodestra, sostenuto dal governo Toma, è rappresentato da: Manolo Sacco, sindaco di Pescolanciano e primo eletto, Vittoria Succi (Isernia) entrambi sono espressione dei Popolari per l'Italia. A seguire: Roberto Di Pasquale (Fi), Linda Marcovecchio (Udc), Fabrizio Tombolini (Venafro), Angelo Monaco (Fi), Rita Di Pilla (Fratelli d'Italia) e Alfonso Cantone (Orgoglio Molise). Il centrosinistra ha riconfermato Cristoforo Carrino e Daniele Saia: 452 i votanti, con una percentuale del 75,3% (4 punti in meno rispetto al 2017).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. CBLive
  2. AltoMolise
  3. Isernia News
  4. Primonumero
  5. Abruzzo24Ore

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Scapoli

    FARMACIE DI TURNO