Ayrton Senna, 200 cimeli per raccontarlo

Dalle foto dell'infanzia agli esordi da pilota, dalle prime vittorie ai successi in Formula 1. E' un Ayrton Senna inedito quello che racconta la mostra presentata oggi a Palazzo Mazzetti di Asti, dove sarà esposta al pubblico dal 29 marzo al 14 aprile. Una celebrazione della vita del campione brasiliano, più che dei 25 anni della morte. L'allestimento è curato dall'Ayrton Senna Institute, insieme al padrino europeo della fondazione, l'astigiano Claudio Giovannone, ed è ideata e curata dall'architetto Piergiorgio Pascolati in collaborazione con la Fondazione Asti Musei e il Comune di Asti. Sono oltre duecento i cimeli che raccontano la vita di Senna. Anche alcune vetture, tra cui tre Formula1: la Lotus nera John Player Special del 1986 e le McLaren del 1991 e del 1993. La mostra servirà anche a raccogliere fondi per la fondazione intitolata al pilota e presieduta dalla sorella Viviane.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Alessandria News
  2. Settimanale L'Ancora
  3. SVsport
  4. SVsport
  5. SVsport

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Serole

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...