Pendolare per truffe e rapine ad anziani

Dal Veneto all'Astigiano per truffare anziani, fingendosi tecnico dell'acquedotto, e rapinarli usando gas urticante. Era un pendolare del crimine Sandro Levak, nomade di 34 anni, pregiudicato: residente in provincia di Treviso è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Montafia (Asti). E' accusato di avere messo a segno almeno due truffe, finite in rapina, una solo tentata, ai danni di due pensionati di 72 e 78 anni di Cortazzone. Ma potrebbe avere messo a segno altri colpi, anche nel Cuneese. Le indagini, coordinate dal pm Laura Deodato, sono iniziate lo scorso giugno. "Siamo riusciti a mettere un freno ad alcuni dei reati più odiosi che colpiscono la popolazione più debole", commenta il capitano Chiara Masselli, che guida la Compagnia carabinieri di Villanova. "Stiamo proseguendo con incontri nei piccoli Comuni e nelle parrocchie - aggiunge il maggiore Lorenzo Reperto, comandante del Nucleo Investigativo dei carabinieri di Asti - e prosegue il presidio del territorio, di cascina in cascina".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Alessandria Oggi
  2. Gazzetta d'Alba
  3. www.ivg.it
  4. www.ivg.it
  5. Torino Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Serole

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...