Revenge porn, denunciata sedicente maga

Vendeva riti propiziatori e di purificazione su Facebook, alcuni dei quali sfociavano in 'revenge porn', veri e propri ricatti a sfondo sessuale. Una sedicente maga di 52 anni di Nizza Monferrato (Asti) è stata denunciata dai carabinieri per estorsione. Vittime una coppia di quarantenni di Cosenza, costretti a pagarle quasi 10 mila euro con ricariche Postepay. A rivolgersi per prima alla veggente era stata la moglie; poi il marito, che le aveva dovuto inviare un video in cui compariva nudo. Una volta in possesso delle immagini, era scattato il ricatto, con la richiesta di denaro per non diffonderle sul web. Sono in corso ulteriori indagini per verificare eventuali altri episodi di truffe o estorsioni a danno di altre persone.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Settimanale L'Ancora
  2. Savona News
  3. SVsport
  4. SVsport
  5. Savona News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Serole

    FARMACIE DI TURNO