Giornalisti: persi 15% posti in 5 annI

"Negli ultimi 5 anni il giornalismo italiano ha perso il 15% dei posti di lavoro dipendente e la spesa per ammortizzatori sociali pagati dall'Istituto è cresciuta del 58%". Lo ha detto Marina Macelloni, presidente dell'Inpgi, al congresso nazionale della Fnsi a Levico Terme. Da qui la necessità di un'inversione di tendenza. "La via d'uscita - secondo Macelloni - è quella di riconoscere questo cambiamento. Allargare lo sguardo. Includere e offrire tutele previdenziali anche a chi oggi è fuori di qui. Sono tanti. Non è solo per salvare l'Inpgi, ma è per ribaltare il destino dei dinosauri e immaginare un mondo che non preveda solo l'estinzione". Secondo Carlo Verna, presidente dell'Ordine dei giornalisti, "tutte le regole che inquadrano l'Ordine sono obsolete e andranno superate. La riforma dell'Ordine dei giornalisti è la priorità. Con al centro di tutto la deontologia e l'accesso unico. Noi stiamo validando un sistema basato sullo sfruttamento. Si deve cambiare".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Voce del trentino
  2. La Voce del trentino
  3. ANSA
  4. Trentino
  5. TGCom24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sfruz

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...