Giochi 26, Appendino, continuo battaglia

"Ho un mandato, lo porto avanti e continuo a battagliare per la mia città". Chiara Appendino non pensa alle dimissioni dopo l'esclusione di Torino dalla candidatura italiana per i Giochi invernali del 2026. "Mi sento di aver lottato fino all'ultimo e continuerò a farlo per il mio territorio", aggiunge la prima cittadina a Radio Anch'io, sui Radio Rai 1. "Il Paese, non per Chiara Appendino, non per la Lega o i Cinque stelle -replica a chi sostiene che sia stata lasciata sola da Di Maio e Grillo- aveva l'opportunità di fare una Olimpiade basata sul recupero. Siamo l'unica città in Italia che ha gli impianti perché le olimpiadi le abbiamo già fatte. Questa occasione è stata persa e credo sia un peccato per il Paese".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Ultimissime Mantova
  2. Ultimissime Mantova
  3. Milano Repubblica
  4. L'Arena
  5. Il Giornale di Vicenza

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sorgà

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...