Ponte: Toninelli, non accetto 1' ritardo

"Sono stato criticato per quel pugno alzato in Senato per il decreto Genova? Esultavo per i genovesi, per le famiglie delle vittime, si vedeva che soffrivo. La ricostruzione sarà compiuta a primavera del 2020. E prometto loro che non accetterò un minuto di ritardo". Lo ha detto il ministro delle infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli ospite di 'Accordi e Disaccordi', in onda sul Nove. "Il crollo del Ponte Morandi? Mi ha stravolto la vita. Da lì è iniziato tutto, dal tentativo di cercare di mettere a posto le cose, di stare vicino alle famiglie delle vittime, di stare vicino a Genova. E' stato un trauma anche mio personale", ha aggiunto. Intanto è stato fissato per il 2 maggio l'inizio del secondo incidente probatorio. Lo ha deciso il gip Angela Nutini che ha accolto la richiesta della procura. Il gip ha nominato come periti i professori Renzo Valentini, Massimo Losa e Gianpaolo Rosati. I tre dovranno pronunciarsi sulle cause che hanno provocato il collasso del viadotto autostradale.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Liguria Oggi
  2. Liguria Notizie
  3. Primocanale.it
  4. Genova 24
  5. Genova 24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sori

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...