A Milano corteo antifascisti per Dax

"La lotta non si arresta. Contro carcere e capitale, complici e solidali" e il volto di Dax: è il nuovo murales che in Darsena, a Milano, ricorda Davide Cesare, il militante di sinistra ucciso nella notte tra il 16 e il 17 marzo del 2003 davanti al centro sociale O.r.so da Federico, Mattia e Giorgio Morbi, simpatizzanti di estrema destra. E proprio da piazza XXIV maggio è partito il corteo di quasi un migliaio di persone, secondo gli organizzatori, tra militanti del coordinamento Memoria Antifascista e centri sociali che hanno sfilato lungo corso di Porta Ticinese, per raggiungere via Brioschi, dove c'è la targa che ricorda Dax, per poi chiudere il corteo in via Gola, dove abitava il giovane. In corteo anche Rosa, mamma di Davide: "Chi ha un'ideologia diversa sarebbe felice se tutto cadesse nel dimenticatoio. Davide credeva fino in fondo in quello che faceva e i giovani di oggi, quando racconto la sua storia, mi ringraziano: non è vero che sono disinteressati, hanno una coscienza antifascista".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. MB News.it
  2. Giornale di Sondrio
  3. ValtellinaNews
  4. Resegoneonline.it
  5. Lecco Notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sotto il Monte Giovanni Xxiii

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...