SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

Musica in quota 2021

La magia delle note sale in vetta

Musica in Quota festeggia i primi 15 anni di vita con un’edizione suggestiva, frutto di una programmazione attenta alle normative di sicurezza, ricca di imperdibili appuntamenti musicali ospitati in sedi naturali dal grande fascino.

 

Dal 20 giugno al 5 settembre saranno dodici i concerti gratuiti di Musica in Quota, ad altitudini comprese tra i 1.000 e i 2.200 metri: un viaggio nell’Alto Piemonte in grado di accontentare gli amanti delle sette note e della montagna, grazie all’abbinata vincente tra escursionismo ed esibizioni live.

 

L’inaugurazione della rassegna è in programma per domenica 20 giugno con l’unico concerto al tramonto, protagonista Davide Merlino a Pian d’Arla, nel Parco Nazionale della Val Grande Si prosegue il 4 luglio in Valle Vigezzo, all’Alpe Alpino, con il Duo PassAmontagne, tra musica e parole. Gli ottoni del Domus Brass Quintett sono i protagonisti del terzo concerto, all’Alpe Aulamia (Valle Antrona) domenica 11 luglio. Il 18 luglio l’Alpe Briasca (Val d’Ossola) accoglie la musica irlandese dei Willos’ con il maestro della cornamusa Massimo Giuntini. Domenica 25 luglio all’Alpe Olzeno (Valle Cannobina) con il Quartetto Effe.

 

Musica in Quota inaugura il mese di agosto all’Alpe Piazza Grande (Anzola d’Ossola) con l’esibizione del Quintetto Denner (domenica 1 agosto). L’8 agosto l’Alpe Loccia, in Valstrona, è teatro per l’esibizione dell’Accademia Wind Band. Il concerto della vigilia di Ferragosto – il più atteso – si tiene quest’anno nell’incantevole cornice di Salecchio Superiore, in Valle Antigorio, con il jazz dei 20 strings. Giovedì 19 agosto la rassegna raggiunge l’altitudine più elevata del 2021: la Diga del Vannino, in alta Val Formazza, il palcoscenico naturale per l’esibizione del Luna Quart Street. Domenica 22 agosto la rassegna torna in Valle Antigorio, all’Alpe Compolo, con il coinvolgente concerto di Tiziana Coco & Archimia String Quartet. Musica in Quota chiude il mese di agosto con una assoluta novità, grazie alla sinergia nata con Stresa Festival e il suo nuovo direttore artistico Mario Brunello: lunedì 30 agosto alle ore 6.30 l’Ensemble di Solisti dell’Orchestra Senzaspine si esibisce, su un verde pianoro affacciato sul Lago Maggiore in località Campino (Stresa), in un saluto musicale all’alba. Il gran finale è in programma domenica 5 settembre all’Alpe Pian di Boit con la performance del Quartetto d’OC.

Per maggiori informazioni

  • 0323939111

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Nel frattempo, in altre città d'Italia...

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963