Stirpe, non potevamo prendere Mourinho

"Ho letto delle ricostruzioni che quando si è di buon umore fanno anche ridere. Il discorso è semplice: ci sono dei percorsi che meritano una riflessione. C'è una partita che finisce alle sei di sera della domenica, poi c'è una riunione, una pausa di riflessione, la notte, e si prendono le decisioni. Oggi è mercoledì mattina, ci vuole il tempo necessario. Non è che uno ha subito la soluzione". Così il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe sulla decisione di cambiare allenatore. "La scelta di Baroni è stata ponderata - dice ancora -, non possiamo pensare che venga Mourinho, con tutto il rispetto per il Frosinone: sappiamo da dove siamo partiti e dove vogliamo arrivare. Dobbiamo lavorare con chi pensa che questo sia il vero Manchester United. Le nostre scelte dobbiamo farle su questo aspetto, non sul nome, ma sulla capacità e voglia delle persone. Per questo abbiamo scelto Baroni. Il contratto vale per 18 mesi, prescinde dalla salvezza e dalla categoria. Speriamo che abbia più fortuna di Longo".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Messaggero
  2. FrosinoneWeb
  3. TG24.info
  4. MarsicaLive
  5. MarsicaLive

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Supino

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...