Ticengo

Estorce soldi a minorenne, arrestato

Un 20enne di origine magrebina è stato arrestato dai Carabinieri di Piacenza per estorsione continuata in concorso ai danni di un ragazzino minorenne. Stando a quanto ricostruito dai militari, l'adolescente qualche tempo fa era caduto in una messinscena architetta dal magrebino che gli aveva fatto credere di aver pagato 6.000 euro per corrompere un poliziotto affinché non lo arrestasse con della droga. Il 20enne ha poi preteso di essere risarcito di quella cifra, obbligando il più giovane a racimolare il denaro, minacciandolo addirittura che gli avrebbe sparato se non avesse pagato. Il ragazzino, dopo aver pagato i primi 500 euro, si è poi confidato con il padre che ha avvertito gli uomini dell'Arma. Al termine delle indagini il Gip di Piacenza ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare per il nordafricano che ora si trova agli arresti domiciliari.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie