Ticengo

Macchinisti ubriachi indagati a Brescia

La Procura di Brescia ha indagato per interruzione di pubblico servizio i due macchinisti che domenica mattina avrebbero dovuto guidare il Frecciarossa Brescia-Napoli, ma che non sono mai partiti perché ubriachi. I due, un 35enne romano e un 20enne milanese, sono stati sospesi da Trenitalia.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie