Raggirano per mesi anziano, arrestati

Per mesi, convincendolo dell'esistenza di un legame di parentela, si sono fatti consegnare da un 85enne gran parte della pensione, mille euro su 1.200, finché il figlio, insospettito, ha informato i Carabinieri. A Montesilvano sono stati quindi arrestati un uomo e una donna 40enni, accusati di circonvenzione di persona incapace. Le indagini hanno consentito di dimostrare che da tempo l'anziano consegnava quasi l'intera pensione ai due soggetti. Il tutto è nato da una conoscenza occasionale tra l'85enne e la donna che ha congegnato il piano coinvolgendo un amico. I due accompagnavano l'anziano anche all'ufficio postale e una volta usciti si facevano consegnare buona parte della pensione. La coppia poi spendeva il denaro per l'acquisto di droga ed esigenze quotidiane. La vicenda è stata ricostruita dai militari della Stazione di Montesilvano, agli ordini del maresciallo maggiore Domenico Addesi. I due sono ai domiciliari in base a quanto disposto dal gip Di Carlo su richiesta del pm Benigni.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Abruzzo24Ore
  2. Il Messaggero
  3. PicenoTime
  4. PicenoTime
  5. AbruzzoLive

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Torano Nuovo

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...